Un altra forma diffusa di maltrattamento dei bambini!

Pubblicato: 7 dicembre 2009 da Letizia in Ultima ora!
Tag:, ,

6unblog maltrattamento bambini

In questi giorni si parla moltissimo dei fatti avvenuti nel Nido Cip Ciop di Pistoia (e da concittadina vi terrò sempre aggiornati ) ma vi volevo segnalare un altra forma diffusa di maltrattamento.

In Europa i bambini che soffrono di disturbi del comportamento sono tra il 10 e il 20% della popolazione pediatrica. In Italia circa il 9%. In Italia quelli che assumono psicofarmaci sono tra i 30 e i 60 mila . Si discute soprattutto , nel mondo scientifico e non solo, se effettivamente siano necessari i trattamenti per alcuni bambini. Senza dubbio alcuni casi hanno bisogno di assistenza farmacologia , ma spesso i bambini hanno semplicemente un carattere poco estroverso o al contrario molto vivace. In alcuni casi somatizzano lo stress e le ansie dei genitori. In situazioni di questo genere la soluzione consiste nell’offrire un supporto pedagogico-educativo adeguato, da parte dei genitori e del sistema scolastico. Invece si ricorre ai farmaci. Con effetti collaterali importanti, senza dimenticare che questi medicinali in prevalenza non sono autorizzati per uso pediatrico. Ansia, depressione, Adhd (Sindrome da deficit dell’attenzione e iperattività): queste le diagnosi più diffuse. Tuttavia, secondo l’Emea (l’Agenzia del farmaco europea) per quanto riguarda l’Adhd, solo nel 30% dei casi diagnosticati si tratta realmente di Adhd, perchè spesso i sintomi vengono confusi con semplici atteggiamenti caratteriali . In Italia, la prevalenza di questa sindrome, come risulta dal registro nazionale istituto nel 2007 è di circa l1-2% (68mila casi). Ma non sono ancora dati esaustivi. In Italia dal 2007 c’è un registro nazionale dell’Adhd. Il Lazio, dove si concentra il 9% del totale dei piccoli con diagnosi di Adhd, è tra le prime regioni in classifica, dopo Lombardia (17,7%) e Veneto (10,2%)». Agli ultimi posti, invece, ci sono Basilicata (0,2%) e Molise (0,2%).

Fonte

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...