Jolicloud e Moblin: 2 nuovi OS per combattere Chromium OS Prima parte..

Pubblicato: 4 gennaio 2010 da Marco in Guide & Utility, Snow Leopard, Windows
Tag:, , , , , , , , , ,

Navigando per la  rete mi sono imbattuto in molti articoli che parlano di questi nuovi (ancora in fase beta) OS basati su Linux.

Sono stati concepiti per NetBook, utilizzano pochissime risorse di sistema e sono leggeri anche come dimensioni, (si possono installare anche su chiavette USB).

Ora ci sarà molto concorrenza tra, per ora, questi tre sistemi operativi leggerissimi e che hanno un denominatore comune… funzianano con l’uso di Internet.

Ma vediamo nel dettaglio cosa ci offrono: segui la seconda Parte “Jolicloud”

Moblin 2.1


Tipo: Sistama Operativo
Piattaforma: Linux
Compatibilità: Pc con Cpu intel Atom
Sito web: Mobling.org

L’ultima versione disponibile per il download è la 2.1 (4 gennaio 2010)

Moblin è un progetto della Linux Foundation, dedicato ai netbook ed ai nettop, ovviamente basato su Linux, ma con interfaccie grafiche e tool completamente ridisegnati. Il sistema è interamente dedicato alle piattaforme Intel-Atom (quindi non adatto alla prima serie degli eeepc che montano il Celeron). Per eseguirlo correttamente servirebbero modeli che montano almeno 1Gb di ram, ma anche con risorse minori funziona egregiamente.

L’interfaccia, nuova ed interessante, è orientata verso l’utenza più comune, con menù semplici ed intuitivi, con il risultato di una notevole facilità di utilizzo.

Tra le novità introdotte in questa release vediamo

  • Nuovo browser per internet
  • Supporto per i modem 3G Ericsson (per altri è previsto presto supporto)
  • Installatore di applicazioni integrato
  • Clutter 1.0
  • Supporto periferiche bluetooth
  • Connaction Manager (gestore delle connessioni di rete), supporta ethernet, wi-fi, wi-max e 3G
  • Miglioramenti al sistemo di “Instant Messaging
  • Localizzazione (Brasiliano, Portoghese, Inglese, Spagnolo, Tedesco, Francese, Finnico, Coreano, Giapponese, Cinese semplificato e tradizionale
  • Basato su kernel Linux 2.6.31

Clicca QUI per il Download

Guida all’ installazione:

Moblin può essere installato su una nuova partizione del vostro netbook oppure semplicemente si può fare il boot direttamente dalla chiavetta USB che utilizzerete per l’installazione, modalità questa molto comoda se si sta utilizzando il netbook di qualcun’altro: si prepara la chiavetta e poi la si usa sul netbook che si vuole.

Step 1: Preparare la chiavetta USB per l’installazione o boot di Moblin 2.0 / 2.1

La prima cosa da fare è scaricare l’immagine della versione di Moblin che si desidera installare: Sopra il download

L’immagine di Moblin pesa 722Mb quindi vi servirà una chiavetta USB da almeno un Gb, consiglio 2/4 gb che si trovano anche a buon prezzo.

Preparare la chiavetta su Windows

1. Scaricate il programma Win32DiskImager.exe  QUI (zip file)

2. Unzippatelo in una directory

3. Lanciate W32DiskImager.exe

4. Selezionate l’immagine di Moblin che avete scaricato prima (.img)

5. Selezionate la lettera di drive che corrisponde alla vostra chiavetta USB.

6. Cliccate il pulsante “Write” per creare la copia esatta al byte dell’immagine sulla chiavetta.

7. Finito: avete creato una chiavetta USB bootabile con dentro Moblin!

Preparare la chiavetta su OS X

1. Aprite il Terminale (Applications -> Utilities -> Terminal)
2. Eseguite questo comando nel Terminale:
diskutil list
otterrete così una lista dei drive attualmente collegati al Mac.

3. Inserite la chiavetta USB in una porta libera.

4. Eseguite ancora questo comando nel Terminale:
diskutil list
e vedrete che ora c’é un drive in più rispetto a prima: annotatevi il numero di disk corrispondente alla chiavetta che avete appena collegato (per esempio: /dev/disk2)

5. Eseguite questo comando nel Terminale:
diskutil unmountDisk /dev/diskN
(sostitute a “N” il numero di disco che avete trovato prima)

6. Eseguite questo comando nel Terminale:
sudo dd if=/path/to/downloaded.img of=/dev/diskN bs=1024
(sostituite “/path/to/downloaded.img” con il percorso dove si trova l’immagine di Moblin e la “N” con il numero di prima, servirà che inseriate poi la vostra password di sistema. Ci mette un po’ a fare la copia: aspettate che vi dia la conferma di avere finito)

7. Eseguite questo comando nel Terminale:
diskutil eject /dev/diskN
(sostitute a “N” il numero di disco che avete trovato prima)

8. Finito: avete creato una chiavetta USB bootabile con dentro Moblin!

Step 2: Fate il boot dalla chiavetta sul vostro Netbook

A questo punto non vi resta che fare boottare il vostro Netbook direttamente dalla chiavetta e vi ritroverete un menù di installazione e boot di Moblin: potrete lanciare Moblin per provarlo direttamente dalla chiavetta oppure installarlo su una partizione del vostro disco interno.

Personalmente vi consiglio di provarlo prima semplicemente scegliendo “Boot”
Vi lascio a questo video per capire come funziona:
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...