Archivio per 21 gennaio 2010

Ecco qui i nuovi item!!!!
Non sono male….nuove finestre e tende delle quali possiamo scegliere il colore preferito!!!!!Poi i prezzi mi sembrano accettabili….

Image and video hosting by TinyPic (altro…)

Come sarà veramente ancora nessuno può dirlo. Però, trattandosi della Apple, possiamo rischiare qualche previsione basata sulle innovazioni introdotte dalla casa dal 2001 ad oggi. Mercoledì prossimo Steve Jobs presenterà a San Francisco l’ultima creazione di Cupertino. I rumors danno per certo che si tratti di un nuovo lettore elettronico. E non c’è motivo per dubitarne. Sul nome si fanno tre ipotesi: iPad, iTablet, iSlate.

(altro…)

Non è il mio modello Monster preferito, amo e amerò il mio primo monster (per intenderci quelli a faro tondo) comunque devo ammettere che poter assemblare e vedere un anteprima del nostro futuro Mostro non è male come idea, e la Ducati mette a disposizione tutti gli strumenti.

Cliccate su questo link e disegnate la vostra Monster 1100  S e allacciate sempre il casco!!!

Allora premetto che amo il mio macbook e che niente sarà come lui…. 🙂 però per lavoro devo comprare un nuovo Pc desktop e in questi giorni ho iniziato a riaggiornarmi sui nuovi prodotti.

Di solito da praticone come sono vado sul sito Mediaworld clicco sul prodotto che mi interessa (in questo caso Desktop) e vado a vedere quello che costa di più… magari non funziona così ma almeno mi faccio un idea di qual’è la configurazione migliore… (non mi giudicate 🙂 )

La prima cosa che salta agli occhi è la immensità di codici di processori, vecchi nuovi con più o meno cache con 2 core 4 core etc… mi è preso male.. ma sono arrivato a una conclusione che ora vi narro 🙂

Al momento mi sono informato e credo di comprare la linea Intel, AMD non mi piace e da quel poco che ho visto e letto non sono performanti quanto i nuovi intel, quindi parleremo solo di Intel.

Link sito

(altro…)

Ecco un bellissimo pacchetto di wallpaper in alta definizione pronti per la vostra scrivania, oppure per ricavarci temi per cellulari.

(altro…)

Image and video hosting by TinyPic
Oltre alle donazioni online possiamo fare altro per la popolazione colpita dal terremoto, direttamente da casa. L’invito arriva da The Extraodinaries, piattaforma che aiuta le organizzazioni no-profit a rendere più efficaci i propri sforzi durante eventi di crisi, attraverso il coinvolgimento degli utenti sparsi per la rete. (altro…)

Image and video hosting by TinyPic

Sul Web ho trovato questo studio inteso a dimostrare come il terremoto di Haiti potrebbe essere stato causato dall’uomo. (altro…)