Progetto H.A.A.R.P: la causa del terremoto di Haiti?

Pubblicato: 21 gennaio 2010 da Letizia in Mistero, Notizie dal Mondo
Tag:, , ,

Image and video hosting by TinyPic

Sul Web ho trovato questo studio inteso a dimostrare come il terremoto di Haiti potrebbe essere stato causato dall’uomo.

Vi propongo alcuni estratti da un articolo scritto da Alessio Di Benedetto ed intitolato Angeli, non suonate quest’arpa. Come è noto, con H.A.A.R.P. si intende un gigantesco sistema di antenne ubicate a Gakona (Alaska), il cui scopo ufficiale è lo studio della ionosfera, ma che in realtà è una potente arma per manipolazioni climatiche e tettoniche.

L’uomo materialistico, assetato di potere e di odio per il mondo ed il creato, ha messo a punto un sistema di distruzione del Canto della Terra, la cui voce risuona alla frequenza di 7,83 htz. Ci riferiamo al Progetto H.A.A.R.P., un vero e proprio piano di manipolazione mentale, per controllare il nostro modo di pensare. Esso è stato realizzato dai poteri forti statunitensi attraverso l’emissione nell’atmosfera di segnali sonori molto bassi (infrasuoni) che interferiscono con il flusso di onde analoghe irradiate dal cervello umano.

Variando le frequenze in gioco ed i tempi di esposizione, si possono ottenere i seguenti risultati:

– influire in maniera drastica sul tempo atmosferico;
– provocare terremoti;
– interferire con le onde cerebrali di uomini ed animali;
– generare esplosioni nucleari senza ricaduta radioattiva;
– eseguire la tomografia della Terra;
– irradiare calore persino in bunker situati a grandi profondità;
– eliminare le comunicazioni su aree specifiche vaste, mantenendo quelle militari.

La ionosfera è simile ad una sottile pelle protettiva contro le particelle ad alta energia che viaggiano verso la Terra dal Sole. Dan Eden ricorda che persino un buco temporaneo o uno strappo in questo campo ionizzato potrebbe produrre delle mutazioni genetiche e persino la morte. Alcuni scienziati temono pure che la ionosfera potrebbe collassare per uno squilibrio elettrico.

Siamo perciò di fronte ad una delle armi geofisiche il cui potere devastante non ha confini e che è in grado di produrre alluvioni o siccità, esplosioni radianti a qualsiasi altitudine e sotto la crosta terrestre, provocando terremoti di qualsiasi entità.

A tal proposito Osservate la risonanza H.A.A.R.P. (evidenziata in fuchsia) nei giorni precedenti, durante il sisma (12 gennaio 2010) e dopo il terremoto (artificiale) nello stato di Haiti. Abbiamo unito i sei grafici significativi (dal 9 al 14 gennaio 2010), così da rendere meglio l’idea di che cos’è H.A.A.R.P. e quanto sia reale il suo potere distruttivo. Consigliamo di salvare questo filmato, così da mostrarlo, di volta in volta, allo scettico di turno.

Image and video hosting by TinyPic

Tuttavia queste sono le teorie dei geologi

Fonte

commenti
  1. nsiku lutete jacques scrive:

    vorrei sapere quali sono le diverse materie che ragruppa la vostra università? mi piacerebbe ricevere l’elenco delle materie.

    Rimango in attesa

  2. Francesco L. scrive:

    Sì, avevo letto di una cosa del genere, su “Martin Mistère”, però.

  3. carol scrive:

    salve ascoltate mi serve una cosa urgente :quali sono state le cause del terremoto di haity? quali zolle si sono mosse?ci sono state deformazioni del terreno?…perfavore mi serve è urgente…!!!!grazie

  4. pashianti maria scalzo scrive:

    penso che ci sia un’intenzione dietro a tutto ciò che sta accadendo, forse è una nuova modalità di combattere le guerre. In India esistono dei mantra che possono uccidere, il suono di un violino a una determinata frequenza può spegnere un incendio… Ricordate le trombe di Gerico?.. E credetemi che tutti i film catastrofici che stanno girando contribuiscono a diffondere terrore e seminare panico. La paura ha quella vibrazione!!!!
    Ma proprio in virtù del fatto che la mente ha poteri così grandi e basta una vibrazione per creare un disastro, noi possiamo creare onde positive che contrastino la distruzione o, quanto meno che servano a riarmonizzare questo sistema impazzito. Tutto è dentro di noi. E ciascuno di noi è responsabile del mondo che altro non è che una proiezioni di tante menti condizionate. Dovremmo cercare di vivere in connessione col cuore e trasformare il “meno” in “+”. Basta essere costantemente consapevoli di quanto male possiamo fare anche solo con una parola. Con Amore Pashianti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...