Archivio per 15 marzo 2010

Tracklist:
Disc 1:

01. Aretha Franklin – Think (from Blues Brothers)
02. Ben E King – Stand by Me (from Stand by Me)
03. Billy Ocean – When the Going Gets Touch, the Touch Gets Going (from Jewel in the Nile)
04. Chris De Burgh – The Lady in Red (from Working Girl)
05. Cristopher Cross – Best Then You Can Do (from Arthur)
06. Credence Cleanwater Revival – Bad Moon Rising (from The Big Chill)

(altro…)

Tracklist:
1. Baby (feat Ludacris) 3:34
2. Somebody To Love 3:40
3. Stuck In The Moment 3:43
4. U Smile 3:16

(altro…)

Tracklist:
01 I Lost My Mind 04:24
02 Crazy 04:14
03 Keep Your Head High 04:01
04 Go-better 04:10
05 Bota Agua No Feijao 03:42

download

(altro…)

Tracklist:

01 Tinie Tempah – Pass Out
02 Rihanna – Rude Boy
03 Jason Derulo – In My Head
04 Ellie Goulding – Starry Eyed
05 Florence & The Machine Vs Dizzee Rascal – You’ve Got The Dirtee Love (Live At The Brit Awards 2010)
06 Alicia Keys – Empire State Of Mind (Part II)
07 Timbaland Feat Katy Perry – If We Ever Meet Again
08 Wiley Featt Emeli Sande – Never Be Your Woman
09 Boyzone – Gave It All Away

(altro…)

Istruzioni per l’uso: non chiedetevi perché il titolo Partir, sia diventato L’amante inglese. Perché si sia preso a prestito il titolo di uno splendido romanzo di Marguerite Duras, con cui i legami sono lontani e pretestuosi almeno quanto il richiamarsi a uno dei maggiori successi della protagonista, Il paziente inglese (pessima abitudine dei marketing tricolori). O forse solo perché Kristin Scott Thomas, splendida (quasi) cinquantenne, brucia di passione in questo psicodramma romantico e ruvido come sanno essere lei e Sergi Lopez (il macho fragile gli riesce benissimo, dopo Ozon). La storia è semplice, quasi scontata: casalinga disperata con marito benestante e noioso, vuole tornare a lavorare. Il consorte vuole risparmiare e finisce per dare in subappalto a un aitante lavorante spagnolo la costruzione dello studio in cui lei vuol tornare a praticare la cinesiterapia come in gioventù. Naturale che, come Eva Longoria con il suo giardiniere, la scintilla non possa che scoccare.

(altro…)

Tracklist:
01. Cracks In The Surface
02. The Effect
03. Defend Atlantis
04. If I

(altro…)

(altro…)