Posts contrassegnato dai tag ‘Maltrattamento’

Scuderi, Cip ciop, Pistoia, maltrattamenti, nido, Comune, 6unblog
Anna Laura Scuderi nel corso del primo interrogatorio ha dichiarato come venisse informata in anticipo da una dipendente dell’amministrazione comunale sui controlli che sarebbero stati fatti. (altro…)

6unblog nido cip ciop Pistoia

Telecamere in tutti gli asili nido di Firenze per evitare che l’episodio di Pistoia si ripeta in città”. Questa la proposta del giovane consigliere comunale del Pdl Giovanni Donzelli, il quale ha giustificato l’idea aggiungendo: “I bambini che frequentano i nido sono troppo piccoli per parlare e raccontare quello che avviene dentro le mura degli asili”.
(altro…)

Anna Laura Scuderi, la titolare dell’asilo Cip e Ciop di Pistoia, accusata con la sua collaboratrice Elena Pesce di maltrattamenti su minori, «sa di essere malata e chiede di essere curata». Inoltre Laura – così hanno riferito i suoi avvocati – «vuole scontare la sua pena fino in fondo».

La maestra che picchiava i bambini, inchiodata alle sue responsabilità da un video choc realizzato con camere nascoste dalla questura, parla attraverso i suoi legali, Stefano Panconesi e Alessandro Mencarelli,.

(altro…)

6unblog
Ieri pomeriggio sia “Domenica in” che “Domenica 5”  hanno accolto le testimonianze e gli sfoghi di due mamme che già in passato avevano denunciato alle forze dell’ordine gli strani episodi che avvenivano al Nido……ovviamente senza risultato!!!!!!!! (altro…)

6unblog maltrattamento bambini

In questi giorni si parla moltissimo dei fatti avvenuti nel Nido Cip Ciop di Pistoia (e da concittadina vi terrò sempre aggiornati ) ma vi volevo segnalare un altra forma diffusa di maltrattamento. (altro…)

Adesso sono circondate dal disprezzo, dagli insulti, dagli sputi delle altre detenute Anna Laura Scuderi e Elena Pesce, la titolare dell’asilo Cip Ciop di Pistoia e la sua assistente in carcere a Sollicciano per maltrattamento su fanciulli. Aveva provato a difendersi adducendo «un grande stress», Anna Laura Scuderi, davanti al gip che oggi ha convalidato l’arresto e disposto la carcerazione ma non è servito a nulla. Resterà in carcere assieme alla Pesce che ha pianto per tutta la durata della proiezione di quel video infame. Oggi, dopo che il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere, le due donne sono state trasferite dalla sezione `transito´ a quella femminile. Il risultato è stato il disprezzo delle detenute che le hanno accolte a insulti e sputi. Le due donne, che sono insieme nella cella, non hanno potuto far altro che nascondersi dietro al `blindato´, il pesante portone d’acciaio che chiude le celle davanti alle grate di ferro.

(altro…)

6unblog
Alcuni genitori dopo l’arresto di Anna Laura Scuderi sono rimasti allibiti e increduli di fronte ai fatti avvenuti.Anna ha 41 anni, vive a Quarrata insieme ai genitori e alla sorella psicoterapeuta, diplomata al liceo pedagogico ha poi aperto un nido tutto suo e chi la frequentava dice di non riuscire a riconoscerla……….ebbene sì tra il coro di persone che la condannano c’è anche chi si schiera in sua difesa (MA COME FANNO????)Una barista della zona la definisce “una donna simpatica” che viene da una famiglia perbene 0_0 (altro…)

(altro…)

PISTOIA – Bambini picchiati, chiusi nel bagno al buio per ore, fuori dalle aule al freddo, costretti a stare immobili e in silenzio e addirittura a mangiare il cibo vomitato. E’ quello che, secondo la procura di Pistoia, accadeva da tempo all’asilo nido privato «Cip -Ciop» gestito dalla società «Il Giardino dell’Infanzia» a Pistoia. Con l’accusa di maltrattamenti, la titolare dell’asilo, Anna Laura Scuderi, 41 anni, e una giovane maestra, Elena Pesce, 28 anni, sono state arrestate mercoledì mattina dagli agenti della squadra mobile per presunti maltrattamenti sui bambini dell’asilo. A far scattare gli arresti, l’ultimo episodio finito sotto gli occhi delle telecamere nascoste installate dalla polizia una decina di giorni fa: un bambino di otto mesi vomita, la titolare della struttura, Anna Laura Scuderi, lo colpisce con due schiaffi alla nuca che fanno cadere il piccolo sul vomito, poi la donna lo solleva prendendolo per un braccio in malo modo. È la scena ripresa dalle telecamere che fa scattare il blitz degli agenti.

(altro…)

6unblog pistoia
Da concittadina non posso non fare finta di nulla e ho deciso di aprire un post su questo ORRIBILE caso che ha sconvolto la mia città.
Pistoia è conosciuta per essere “la città dei bambini” per i suoi innumerevoli interventi e servizi a favore dell’infanzia e certo nessuno di noi si sarebbe mai aspettato che proprio qui si consumassero ogni giorno questi maltrattamenti…
Bambini picchiati, costretti a mangiare il proprio vomito, bambini legati fra di loro o chiusi dentro un armadio…..questo è quello che i piccolini hanno dovuto SUBIRE per colpa di ste 2 MALEDETTE!!!!Perdonatemi lo sfogo ma credetemi la rabbia è tanta……………queste le immagini di alcune violenze riprese da telecamere nascoste della polizia……..sono forti quindi pensateci prima di guardarle

(altro…)