Posts contrassegnato dai tag ‘vaccino’

Image and video hosting by TinyPic
Una ragazza di 29 anni (sposata e con due bimbi piccoli) di Empoli ha rischiato di rimanere paralizzata dopo aver fatto il tanto consigliato vacchino per l’influenza suina. (altro…)

6unblog influenza suina H1N1Visto lo scarso impatto che l’influenza A ha fortunatamente avuto, e’ scattata una vera e propria corsa alla ‘rivendita’ dei vaccini avanzati.E, in alcuni casi, come per conquistare il potenziale acquirente Ucraina, e’ concorrenza aperta tra i diversi governi.Hanno cominciato Francia e Germania mentre in Italia ancora nessuna decisione e’ stata presa in merito: si attendera’, prima di valutare la possibile opzione di vendita, il termine della campagna vaccinale in atto. (altro…)

6unblog h1n1 suina vaccino

ROMA – Il caso di mutazione del virus A/H1N1 riscontrato in Italia “non è preoccupante perché si è verificato durante il ricovero e non si è propagato”. Lo ha precisato il viceministro della Salute Ferruccio Fazio, a Torino per un incontro sul disegno di legge sul rischio clinico. “Il vaccino resta più che mai valido nell’obiettivo di virus almeno nell’emisfero nord”, ha aggiunto Fazio ricordando che nell’Unita di crisi di giovedi” “molto verosimilmente si deciderà di allargare la vaccinazione alle fasce dai sei mesi ai 17 anni e degli ultrasessantacinquenni con fattori di rischio” (altro…)

L’Oms: nel mondo nell’ultima settimana 16% di morti, 850 nuove vittime in Europa

 

//
Virus A mutato fa due vittime in Francia record di decessi in Europa: +85%

PARIGI – Due persone affette da una mutazione del virus A/H1N1, la stessa segnalata recentemente in Norvegia, sono morte oggi in Francia. Lo ha annunciato l’Istituto di vigilanze sanitaria francese. E l’Oms lancia l’allarme: nelll’ultima settimana i morti in Europa sono aumentati dell’85 per cento, nel mondo l’aumento è stato del 16 per cento.

Influenza A : il virus è mutato

Pubblicato: 21 novembre 2009 da Letizia in Ultima ora!
Tag:, , ,

L’Oms ha annunciato tre casi di mutazione del Virus H1N1 scoperti in Norvegia, tuttavia resta sensibile ai farmaci antivirali come ha spiegato Gianni Rezza , epidemiologo dell’ISS (…ma va???che sia un modo per vendere più vaccini???).

Non solo…ma questi 3 casi non sarebbero i primi, infatti già in passato in Brasile, Cina, Giappone, Messico, Stati uniti ci sono stati mutazioni del virus ma l’Oms si è decisa solo ieri a renderli noti.

Mancano ancora però informazioni dettagliate sul tipo di mutazione e sull’eventuale resistenza ai farmaci ma nonostante queste lacune il ministero del Welfare ha annunciato che entro la fine di dicembre  verrano consegnate 1o milioni di dosi di vaccino raccomandandolo fortemente (ripeto e ribadisco che non si hanno ancora notizie certe su queste mutazioni!!!!!Perchè allora si ostinano a volerci vaccinare?????)

 

Influenza H1N1: primo animale contagiato

Pubblicato: 19 novembre 2009 da Letizia in Animali, Ultima ora!
Tag:, , ,

WASHINGTON – L’influenza A è arrivata a colpire anche un gatto domestico. La prima diagnosi di contagio con il virus H1N1 su di un micio è avvenuta in Iowa ed a comunicarlo ufficialmente è stata oggi la American veterinary medical association.

IL CONTAGIO – Il gatto tredicenne ha apparentemente preso l’influenza da un membro «umano» della famiglia con cui vive: «Due o tre persone nella casa del gatto erano state colpite da una sindrome influenzale, probabilmente dovuta al virus H1N1 prima che il micio stesso si ammalasse», ha reso noto il dipartimento di veterinaria dell’Iowa.

(altro…)